FSBA ha modificato le procedure

(17/11/2020) Il Fondo nazionale FSBA ha modificato le proprie istruzioni, specificando che le seconde 9 settimane delle seconde 18 settimane di cassa integrazione possono andare fino al 31 dicembre 2020. In data odierna il Fondo nazionale ha infatti pubblicato le procedure Covid19 aggiornate ed il manuale operativo per le settimane di cassa integrazione regolamentate dai Decreti 104 e 137: vi invitiamo a prenderne attentamente visione.

IMPORTANTE. Le regole sono state pubblicate ma SINAWEB non è ancora aggiornato e dunque per i prossimi giorni è stata temporaneamente sospesa la possibilità di presentare nuove domande FSBA, con l’eccezione del caso delle aziende artigiane che hanno ricevuto il rifiuto di una CIG in deroga, le quali adesso possono presentare domanda FSBA Coronavirus, per il periodo 23 febbraio/12 luglio 2020.
E’ stata inoltre annullata la scadenza del 30 ottobre 2020 per la presentazione di domande di assegno ordinario (no Covid19) riservate alle sole aziende che avevano terminato le prime 18 settimane di cassa integrazione in data antecedente al 13 luglio 2020; la domanda può riguardare i soli giorni compresi tra il 30 giugno ed il 12 luglio 2020 e può tuttora essere presentata.

Per inserire lavoratori in domande FSBA già esistenti occorre scrivere ad  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  dettagliando qual è la pratica, qual è il lavoratore (purché già in forza alla data del 13 luglio 2020) e qual è l’orario lavorativo contrattuale giornaliero/settimanale del dipendente da inserire nella pratica FSBA.

I periodi di cassa integrazione: la sintesi ad oggi
Prime 18 settimane: vanno dal 23 febbraio al 12 luglio 2020
Seconde 18 settimane: vanno dal 13 luglio al 31 dicembre 2020 (attenzione: anche per FSBA in queste settimane conta esclusivamente il richiesto e non l’effettivamente utilizzato)
Ulteriori 6 settimane: potranno essere richieste nel periodo tra il 16 novembre 2020 ed il 31 gennaio 2021 (attenzione: anche per FSBA in queste settimane conta esclusivamente il richiesto e non l’effettivamente utilizzato)